Sapori di stagione: La frutta e la verdura dell'autunno

Seguire i cicli della natura è molto importante ma soprattutto ci fa davvero molto bene.

A volte e inutile comprare frutta e verdura non di stagione, cresciuta in serra, quando la natura ci da sempre prodotti freschi.

Inoltre si spende di meno e questo è un grande  vantaggio economico.

Per voi un piccolo articolo con i prodotti autunnali da consumare in questi mesi che fanno bene alla salute.

La mela - per il cuore e il diabete

La mela è un frutto povero di grassi e di zuccheri ed essendo ricco di pectina, aiuta a controllare il tasso glicemico contenuto nel sangue e anche il colesterolo. Inoltre contiene sali minerali, vitamina B1 (ottimi per il nervosismo e la stanchezza) B2 (facilita la digestione ed è antiossidante) vitamina C (una mela = 20% fabbisogno giornaliero), fibre (circa 4 grammi in una mela media).Le mele sono un ottima merenda: riempiono, soddisfano la voglia di dolce con poche calorie (circa 80).

L'uva - per la pelle e antinvecchiamento

L’uva (soprattutto la nera) contiene antiossidanti,che combattono l’invecchiamento delle cellule. L’uva inoltre è ricca di ferro, fosforo, calcio,vitamina A, C, P, B6. Grazie alla melatoninca inoltre aiuta a migliorare la qualità del sonno. La presenza di flavonoidi invece, limita i danni che il sole può causare alla pelle. Ha anche proprietà antivirali, l’acido tannico e di fenolo sono in grado di aiutare in caso di il virus dell’herpes simplex. Attenzione però: è un frutto molto calorico ma al tempo stesso altamente energetico. L’ uva è utile anche per contrastare la stitichezza.

La zucca - per l'intestino

Ricca di vitamina A la zucca ha effetti positivi sull’attività intestinale e sulla pelle.La polpa e il succo hanno a proprietà lassative e sono consigliate in caso di astenia e dispepsia. Contiene caroteni, vitamina A e C, fosforo, potassio, magnesio e molte fibre.La buccia è ottima per idratare le pelli grasse.

La castagna - per l'energia

Le castagne sotto ottime per conferire energia. Tengono il tasso di glicemia del sangue stabile, perchè sono ricche di amidi, che sono zuccheri che vengono assorbiti molto lentamente, per questo sono ottimi per contrastare il rischio di cali glicemici.Ottime per combattere la stanchezza.Contengono proteine, sali minerali (soprattutto potassio, fosforo, zolfo, magnesio, calcio, ferro) e vitamine (C, B1, B2 e PP).Attenzione però: sono molto caloriche (200kcal per un etto fresche, essiccate 349kcal). Da evitare per i diabetici.

Il melograno - contro lo stress

Il melograno è ricco di potassio, minerale che ha un diuretico,drenante e  detossinante, per il l’organismo. Il melograno contiene un’altissima percentuale di flavonoidi che uno dei maggiori antiossidanti naturali. Inoltre reidrata il corpo, specialmente dopo l’attività sportiva. Il succo del melograno contrasta lo stress e il cattivo umore, promuove il buonumore e la voglia di fare. Contiene vitamina A, B, C, E e K, manganese, zinco e fosforo.

Il radicchio - contro artrite e reumatismi

Il radicchio ha proprietà depurative e diuretiche.E’ ricco di vitamina A, B2, C, sali minerali e fibre. Indicato per chi soffre di artrite e reumatismi. Contiene le antocianine, che proteggono i capillari e favoriscono la circolazione,riducendo l’accumulo di grassi, causa principale dell’aterosclerosi.

Il carciofo - alleato per il fegato

Il carciofo è un ottimo alleato per il fegato. La cinarina, favorisce la diuresi e la secrezione biliare. Ha proprietà digestive e diuretiche e, grazie all’inulina permette di abbassare i livelli di colesterolo. Il cuore del carciofo contiene un acido clorogenico antiossidante, chepreviene malattie arteriosclerotiche e cardiovascolari.

Salva sul tuo computer l'immagine riepilogativa del nostro articolo.

clicca per ingrandire


Scrivi commento

Commenti: 0